Apnee ostruttive del sonno: le potenzialità dell’intervento di stabilizzazione dell’epiglottide

Una nuova tecnica chirurgica, chiamata epiglottis stiffening operation (ESO), si è dimostrata efficace e sicura nel correggere il collasso epiglottico, una possibile causa delle apnee ostruttive del sonno. È quanto emerge dai risultati di un’analisi retrospettiva condotta in Italia.

OSAS epiglottide

Questo contenuto è riservato agli operatori sanitari iscritti al portale.

Rientri in questa categoria? Registrati oppure effettua il login per accedere ai nostri approfondimenti.


Utenti collegati esistenti
   
Redazione
Redazione