Disturbi dell’udito e telemedicina: seguire i pazienti via web può funzionare

La telemedicina ha fatto notevoli progressi anche in campo audiologico. Uno studio ha valutato la soddisfazione di un gruppo di pazienti con problemi di udito a cui è stato offerto un percorso misto di assistenza basato su servizi offerti via web e “in presenza”.

telemedicina web digital health

Questo contenuto è riservato agli operatori sanitari iscritti al portale.

Rientri in questa categoria? Registrati oppure effettua il login per accedere ai nostri approfondimenti.


Utenti collegati esistenti