Elettrococleografia al servizio della chirurgia del basicranio laterale

Il caso di una giovane paziente sottoposta a resezione di uno schwannoma localizzato al foro giugulare con recupero post-operatorio dell’udito suggerisce l’utilità dell’elettrococleografia intraoperatoria per monitorare la funzionalità uditiva durante l’intervento.

Elettrococleografia

Questo contenuto è riservato agli operatori sanitari iscritti al portale.

Rientri in questa categoria? Registrati oppure effettua il login per accedere ai nostri approfondimenti.


Utenti collegati esistenti
   
Redazione
Redazione