SIO 2021: la multidisciplinarietà al centro

Il report della relazione ufficiale del congresso curata dal Prof. Gaetano Paludetti. è stata pubblicata sulla rivista Acta Otorhinolaryngologica Italica.

Nessuno dei membri della comunità scientifica ORL, tantomeno il Presidente del Congresso, il Professor Mario Bussi, immaginava di dove fronteggiare per il secondo anno consecutivo la pandemia COVID-19.

Eppure, sebbene in modalità virtuale, anche quest’anno il consueto appuntamento della Società Italiana di Otorinolaringoiatria (SIOeChCF) svoltosi live da Milano nelle giornate 26-29 Maggio 2021 non ha smesso di regalare emozioni tra tradizione e innovazione. E come negli anni precedenti la Relazione Ufficiale si è confermata un evento dall’elevato profilo scientifico.

La relazione di quest’anno intitolata “Patologia di confine otorinolaringoiatrica: approccio chirurgico multidisciplinare alle malattie della base cranica, dell’orbita, dell’apparato dentario e dei tumori testa-collo con infiltrazione della cute.” è stata pubblicata sulla rivista Acta Otorhinolaryngologica Italica e curata dal Prof. Gaetano Paludetti che ha sottolineato l’importanza di superare i limiti standard imposti dal distretto anatomico ORL in favore di un approccio sempre più integrato e multidisciplinare.

Abbiamo raccolto in questo volume quanto emerso.

Scarica qui

Redazione
Redazione