Un approccio più sicuro alla radioterapia del carcinoma del distretto testa-collo

Secondo uno studio olandese, l’irradiazione elettiva nodale guidata dalla SPECT/TC del carcinoma a cellule squamose del distretto cervico-cefalico potrebbe consentire una riduzione delle dosi di radiazioni, diminuendo così la tossicità e migliorando la qualità di vita dei pazienti.

radioterapia del carcinoma del distretto testa-collo

Questo contenuto è riservato agli operatori sanitari iscritti al portale.

Rientri in questa categoria? Registrati oppure effettua il login per accedere ai nostri approfondimenti.


Utenti collegati esistenti
   
Redazione
Redazione